• Dott. Daniele Basta

Ciliegie e salute, 3 aspetti che molti non conoscono


Sono ormai tante le evidenze scientifiche che dimostrano i numerosi benefici offerti dalle ciliegie nei confronti della salute.

Oltre ad avere un indice glicemico relativamente più basso rispetto ad altra frutta, le ciliegie sono una ricchissima fonte di antocianine, antiossidanti e di melatonina, ormone che regola i cicli sonno-veglia. Proprio per la presenza di quest'ultimo composto, le ciliegie sono indicate per i soggetti che soffrono di insonnia o per coloro che, viaggiando spesso, vanno incontro ai fastidiosi sintomi del jetlag. In uno studio del 2012 pubblicato sulla rivista 'European Journal of Nutrition', i partecipanti hanno consumato 30 ml di succo di ciliegia mezz'ora dopo il risveglio e mezz'ora prima di cena; sono risultati aumentati i livelli di melatonina esogena, con miglioramenti notevoli nella qualità del sonno.

Le antocianine, i pigmenti che conferiscono il colore rosso a questo frutto, giocano un ruolo fondamentale nei confronti della salute cardiovascolare, riducendo i livelli di colesterolo, combattendo l'ipertensione e rafforzando l'endotelio ematico, diminuendo di conseguenza il rischio di infarto e cardiopatie. Ma non solo, questi composti, come dimostrano numerosissimi studi, sono fondamentali per prevenire e combattere patologie neurodegenerative come l'Alzheimer.

Le antocianine presenti nelle ciliegie esplicano inoltre una potentissima azione antinfiammatoria. In uno studio pubblicato sulla rivista "Osteoarthritis and Cartilage" nel 2013, il consumo di succo di ciliegie giornaliero è stato correlato ad una riduzione del dolore e dei marker infiammatori in soggetti affetti da osteoartrite.

Stesso effetto antinfiammatorio delle ciliegie è stato riscontrato in un altro studio del 2010, in questo caso il consumo di questo frutto è stato correlato ad una significativa riduzione del dolore muscolare post-gara in maratoneti. La presenza, inoltre, di Vitamina C, fibre, carotenoidi e antocianine, rende questo frutto un ottimo mix antineoplastico.


In questo video eccovi 3 aspetti associati al consumo di ciliegie che molti non conoscono:

- riduzione dei livelli d'infiammazione;

- riduzione dei livelli di acido urico;

- migliore qualità del sonno.



FONTI: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12076414 http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22038497 http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20459662 http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23727631 http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20420493



0 visualizzazioni

Sede: Via Panebianco 320, 87100 Cosenza (Cs)

 

Contatti: 340 47.60.323

email: nutrizione.danielebasta@gmail.com

Copyright 2019 - Designed by Ing. Marida Bevacqua

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon